LE 4 STAGIONI DELL’ ARTE

da Antelami a Picasso

DOM | 03 | FEBBRAIO _ GIOV | 29 | MARZO _ LUN | 16 | APRILE _ MERC | 06 | GIUGNO

TEATRO AUDITORIUM MANZONI

Che cosa sono le stagioni? Abbiamo chiesto alla musica e all’arte figurativa di raccontarcele. Quattro appuntamenti dedicati ad ognuna di esse, si inizia dall’inverno per concludere con l’autunno attraverso uno schema narrativo che parte dalla lettura dei sonetti all’origine della celebre “musica a programma” di Antonio Vivaldi, proseguendo attraverso opere d’arte e musiche a programma dedicate alle stagioni. Il racconto nella storia dell’arte coprirà un periodo storico che va dallo scultore e architetto Benedetto Antelami, figura chiave della prima cultura gotica in Italia (XII-XIII secolo) per arrivare a Pablo Picasso. Le parole saranno affidate a cinque docenti del Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna (Prof. Daniele Benati, Prof. Lucia Corrain, Prof. Sonia Cavicchioli, Prof. Fabrizio Lollini e Dott. Luca Capriotti) in quattro diversi appuntamenti da febbraio a giugno 2019, uno per stagione. Le musiche saranno eseguite dall’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, che proporrà brani tratti da “Le Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi, da “Les Saisons” op. 37a di Pëtr Il’ič Čajkovskij e da “Las cuatro estaciones porteñas” di Astor Piazzolla

in collaborazione con:

Intero 18€
Ridotto 10€ Under 30 e Studenti Alma Mater – Accademia delle arti – Conservatorio Martini
Abbonamento 4 Stagioni nell’Arte 55€

ACQUISTA L'ABBONAMENTO

PROGRAMMA

DOMENICA 3 FEBBRAIO | H 20.30
L’INVERNO

Professoressa Sonia Cavicchioli
Dipartimento delle Arti | Alma Mater Università di Bologna

Musiche:
Antonio Vivaldi
da Le Quattro Stagioni L’inverno

Pëtr Il’ič Čajkovskij
estratti da Les Saisons Op. 37a per pianoforte, trascritte per orchestra d’archi

Astor Piazzolla
da Las cuatro estaciones porteñas L’inverno

ACQUISTA IL BIGLIETTO

VENERDÌ 29 MARZO | H 20.30
LA PRIMAVERA

Professoressa Lucia Corrain
Dipartimento delle Arti | Alma Mater Università di Bologna

Musiche:
Antonio Vivaldi
da Le Quattro Stagioni La Primavera

Pëtr Il’ič Čajkovskij
estratti da Les Saisons Op. 37a per pianoforte, trascritte per orchestra d’archi

Astor Piazzolla
da Las cuatro estaciones porteñas La Primavera

ACQUISTA IL BIGLIETTO

MARTEDÌ 16 APRILE | H 20.30
L’ESTATE

Prof. Fabrizio Lollini & Dott. Luca Capriotti
Dipartimento delle Arti | Alma Mater Università di Bologna

Musiche:
Antonio Vivaldi
da Le Quattro Stagioni L’estate

Pëtr Il’ič Čajkovskij
estratti da Les Saisons Op. 37a per pianoforte, trascritte per orchestra d’archi

Astor Piazzolla
da Las cuatro estaciones porteñas L’estate

ACQUISTA IL BIGLIETTO

GIOVEDÌ 6 GIUGNO | H. 20.30
L’ AUTUNNO

Professor Daniele Benati
Dipartimento delle Arti | Alma Mater Università di Bologna

Musiche:
Antonio Vivaldi
da Le Quattro Stagioni L’autunno

Pëtr Il’ič Čajkovskij
estratti da Les Saisons Op. 37a per pianoforte, trascritte per orchestra d’archi

Astor Piazzolla
da Las cuatro estaciones porteñas L’autunno

ACQUISTA IL BIGLIETTO

ORCHESTRA DEL TEATRO COMUNALE

Orchestra di grande tradizione, si sono avvicendati alla sua guida S. Celibidache, Z. Peskó, V. Delman, R. Chailly, D. Gatti. Da gennaio 2015 Michele Mariotti, dopo essere stato Direttore principale dal 2008, ha assunto il ruolo di Direttore Musicale. L’Orchestra del Teatro Comunale è frequentemente invitata all’estero e, in particolare, ha un rapporto privilegiato con il Giappone, dove si è esibita in sei tournées dal 1993 al 2013.
Dal 1988 partecipa regolarmente al Rossini Opera Festival. Nel marzo 2013 i corpi artistici del Teatro Comunale di Bologna diretti da Mariotti sono stati protagonisti del concerto inaugurale del IV Festival internazionale Mstislav Rostropovich di Mosca eseguendo la Messa da Requiem di Verdi. Nell’ottobre del 2015, le compagini artistiche del Teatro Comunale con il loro Direttore Musicale Michele Mariotti hanno inaugurato la rassegna Lingotto Musica, presso l’Auditorium Giovanni Agnelli di Torino, con lo Stabat Mater e l’Ouverture e le Danze dal Guillaume Tell di Rossini. Nel 2016 l’Orchestra del Teatro è stata protagonisti del Rossini Opera Festival in tre appuntamenti: La donna del lago firmata dal regista Damiano Michieletto, Ciro in Babilonia, con la regia di Davide Livermore e “Florez 20”, concerto per festeggiare i 20 anni dal debutto a Pesaro del tenore peruviano.

Il 2017 ha segnato una rinnovata collaborazione tra il Teatro Comunale di Bologna e il Festival Verdi di Parma, che ha visto impegnati l’Orchestra e il Coro nella Traviata firmata dal regista Andrea Bernard e nello Stiffelio con la regia di Graham Vick, che ha ottenuto un grande successo di pubblico e critica vincendo il Premio Speciale del 37° Premio della critica Musicale “Franco Abbiati”.

Nel 2018 l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna è stata nuovamente in scena al Festival Verdi con Un giorno di regno per la regia di Massimo Gasparon (dall’originale di Pier Luigi Pizzi) e, di rara esecuzione, la versione francese del Trovatore, Le Trouvère, con la prestigiosa regia di Bob Wilson.