GIUSEPPE VERDI

LUISA MILLER

Melodramma tragico in tre atti di Salvatore Cammarano dal dramma Kabale und Liebe di Friedrich Schiller
Edizione critica a cura di Jeffrey Kallberg
The University of Chicago Press, Chicago e Casa Ricordi, Milano

In coproduzione con Teatro Regio di Parma
in collaborazione con Diocesi di Parma

 

ORCHESTRA, CORO E TECNICI DEL TEATRO COMUNALE

 

28 Settembre 2019

5 | 12 | 19 Ottobre 2019

Acquista

MAESTRO CONCERTATORE E DIRETTORE

Roberto Abbado

REGIA

Lev Dodin

SAB | 28 | SET | H: 20.00
SAB | 5 | OTT | H: 20.00
SAB | 12| OTT | H: 20.00
SAB | 19| OTT | H: 20.00

CAST

WALTER

Riccardo Zanellato

RODOLFO

Amadi Lagha

FEDERICA

Martina Belli

WURM

Gabriele Sagona

MILLER

Franco Vassallo

LAURA

Veta Pilipenko

UN CONTADINO

Federico Veltri

AUTORE

Giuseppe Verdi

Giuseppe Verdi (1813-1901) è il compositore d’opera al quale più è legata l’identità italiana, perché durante la sua lunga carriera ha intonato i valori e i sentimenti più intimi di un paese frammentario che con la sua musica e i suoi testi ha imparato a parlare l’italiano.
Fra i temi prediletti dal maestro di Busseto anche le varie contraddizioni insite nel rapporto genitori-figli, interpretato da capolavori come Rigoletto, Il trovatore, La traviata, Simon Boccanegra, Luisa Miller.

SCENE E COSTUMI
ALEKSANDR BOROVSKIJ

LUCI
DAMIR ISMAGILOV

 

DRAMMATURGIA
IRINA DODINA 

MAESTRO DEL CORO
ALBERTO MALAZZI