LA TERRAZZA

Fawda

Venerdì 28 Giugno
Foyer Rossini | Terrazza

apertura | H 19.00
inizio concerto | H 22.30

Dall’incrocio tra linguaggi distanti temporalmente e geograficamente nasce Fawda: una commistione tra la musica etnica magrebina ed il jazz che produce una musica dai mille colori e profumi, contenente il fascino del suono nordafricano e contemporaneamente la struttura formale tipica del jazz.

La Terrazza del Teatro Comunale è aperta per aperitivi e cocktail bar dalle ore 19.00 all’01.00.

Per info e prenotazioni tavoli scrivere a:
info@tavoladellasignoria.it

Classe ’77, autore, compositore poliglotta, musicista e documentarista attivo dal 1996 a Casablanca con i Carpe Diem e dal 1999 a Parigi con i Café Mira (EMI).Eʼ in Italia a partire dal 2008 dove ha fondato gli Hardonik e suonato e registrato con i Voodoo Sound Club. D.A. di Creative Commons MENA dal 2011 al 2015 e vincitore del CC Korea2012, ha diretto vari progetti musicali e visual P2P nel mondo arabo e non solo.Ha inoltre collaborato con Chuck D dei Public Enemy per il suo ultimo documentario,“Long Road to the Hall of Fame”, e per la sua colonna sonora originale (Slamjamz Records).Con i Fawda riesce ad integrare le sue varie influenze musicali, con ispirazioni afrofuturistiche.

Apprezzatissimo e conosciuto solista nell'ambito del jazz e delle musiche improvvisate, ha collaborato tra gli altri con David Murray, Don Byron, John Zorn, Steve Lacy, Tristan Honsinger, Han Bennink, Hamid Drake, William Parker, Louis Sclavis, Lester Bowie, Rob Mazurek, Don Moye, Butch Morris, Kenny Wheeler, Enrico Rava, Flavio Boltro, George Russell, Dave Liebman, Michel Godard, Deus Ex Machina, Mark Dresser, Cristina Zavalloni, Gianluca Petrella, Italian Instabile Orchestra, Keith Tippett, Gunter Baby Sommer, Alfio Antico.
Insegna Pianoforte Jazz al Conservatorio “DallʼAbac Abaco” di Verona a alla Siena Jazz University.
Considerato percussionista poliedrico attivo in vari gruppi musicali e produzioni discografiche:Voodoo Sound Club, Mop Mop, Guantanamo, The Mixtapers, Kalifa Kone Ensemble con cui si è esibitoin vari festival internazionali di musica, Europa e Africa. Ha collaborato tra gli altri con Giancarlo Schiaffini,Roberto Freak Antoni, Roy Paci, Gianluca Petrella, Famoudou Konatè e tanti altri. In ambito didattico, nel2102 la casa editrice Carisch pubblica il suo “Autodidatta” metodo completo per percussioni. 
Nel 2017in collaborazione con il vibrafonista Pasquale Mirra realizza la produzione di un manuale di educazionemusicale rivolto ai bambini “Musica e Gioco”.

Eʼ un musicista/produttore/Dj attivo in molti progetti diversi. In qualità di sassofonista e flautista e di producer/beatmaker ha inciso su etichette come Jazzman Records (UK), Sonar Kollektiv (D), Irma Records (IT), Fuzzoscope (USA), Record Kicks (IT), Dub Dojo (USA), Bassplate, ecc. ed il suo ultimo vinile per la berlinese Money $ex Records di Max Graef e Glenn Astro, sta ottenendo importanti consensi da influenti Dj della scena internazionale. Eʼ co-fondatore dei The Mixtapers, ed ha inciso con Georgia Anne Muldrow, Dudley Perkins, Mark Wonder, Buscrates 16bit Ensemble, Mecca:83, Dj Lugi, The Ivory Boy, ed altri.