OMAGGIO ALLA DANZA

Concerto su musiche di Čajkovskij e Mendelssohn

Orchestra del Teatro Comunale Bologna
INGRESSO 10/15 € FINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI

Un Concerto in “Omaggio alla danza”  previsto nelle date dello spettacolo Amore di Svetlana Zakharova, rinviato ad ottobre.

L’étoile Svetlana Zakharova ha informato il Teatro Comunale di Bologna che, per motivi di salute, ha dovuto cancellare i suoi impegni per le prossime settimane. Il Teatro, pertanto, è costretto a rinviare le due recite dello spettacolo Amore, previste per mercoledì 27 e giovedì 28 febbraio, rispettivamente ai prossimi 14 e 15 ottobre 2019. Gli abbonamenti e i biglietti acquistati per le due recite di febbraio restano validi per le date di ottobre e daranno accesso in sala senza bisogno di alcuna sostituzione.

Nelle due serate del 27 e 28 febbraio, il Teatro Comunale presenterà comunque un concerto “Omaggio alla danza” con la propria orchestra, diretta dal giovane talento Min Chung. In programma pagine di Pëtr Il’ič Čajkovskij come la Polonaise dall’Evgenij Onegin, le Suites dallo Schiaccianoci n. 1 op. 71a e dal Lago dei cigni op. 20a, e infine SaltarelloPresto dalla Sinfonia n. 4 in la maggiore op. 90 Italiana di Felix Mendelssohn-Bartholdy.

Il pubblico in possesso di biglietto o di abbonamento per le due recite di Amore potrà recarsi presso la biglietteria del Teatro Comunale e ritirare il titolo d’ingresso per il nuovo appuntamento a partire da martedì 26 febbraio, dalle ore 12 alle 18, e nei due giorni del concerto dalle ore 12 fino all’orario di inizio dell’evento. Ulteriori biglietti disponibili saranno in vendita presso la biglietteria del Teatro, al prezzo di 15 e 10 euro, sempre a partire da martedì 26 febbraio.

DIRETTORE

Nato a Saarbrücken, Germania, si è trasferito giovanissimo a Parigi dove ha studiato contrabbasso, violino e pianoforte. Rientrato a Seoul , Corea del Sud, ha frequentato la Seoul National University, diplomandosi in letteratura tedesca e violino. Ha debuttato come direttore d’orchestra nel 2007 in Corea con l’Aloysius Symphony Orchestra a Busan, orchestra composta principalmente da musicisti provenienti da ambienti svantaggiati; la sua collaborzione con l’orchestra è culminata in un trionfale concerto al Carnegie Hall nel 2010, ripetuto al Suntory Hall e al Seoul Arts Center nel 2012.

PROGRAMMA

PËTR IL’IČ ČAJKOVSKIJ
Polonaise da Evgenij Onegin

PËTR IL’IČ ČAJKOVSKIJ
Suite da Lo Schiaccianoci n. 1 op. 71A

1. Overture miniature
2. Marche
3. Danse de la fée-dragée
4. Danse russe trepak
5. Danse arabe
6. Danse chinoise
7. Danse des mirlitons
8. Valse des fleurs

PËTR IL’IČ ČAJKOVSKIJ
Suite da Il Lago dei Cigni op. 20a

1. Scène
2. Valse
3. Danse des cygnes
4. Scène
5. Danse hongroise (Czardas)
6. Danse éspagnole
7. Danse napolitaine
8. Mazurka

FELIX MENDELSSOHN BARTHOLDY
Saltarello. Presto da Sinfonia n. 4 in la maggiore, Op. 90, Italiana

ORCHESTRA DEL TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA

Orchestra di grande tradizione, si sono avvicendati alla sua guida S. Celibidache, Z. Peskó, V. Delman, R. Chailly, D. Gatti. Da gennaio 2015 Michele Mariotti, dopo essere stato Direttore principale dal 2008, ha assunto il ruolo di Direttore Musicale. L’Orchestra del Teatro Comunale è frequentemente invitata all’estero e, in particolare, ha un rapporto privilegiato con il Giappone, dove si è esibita in sei tournées dal 1993 al 2013.
Dal 1988 partecipa regolarmente al Rossini Opera Festival. Nel marzo 2013 i corpi artistici del Teatro Comunale di Bologna diretti da Mariotti sono stati protagonisti del concerto inaugurale del IV Festival internazionale Mstislav Rostropovich di Mosca eseguendo la Messa da Requiem di Verdi. Nell’ottobre del 2015, le compagini artistiche del Teatro Comunale con il loro Direttore Musicale Michele Mariotti hanno inaugurato la rassegna Lingotto Musica, presso l’Auditorium Giovanni Agnelli di Torino, con lo Stabat Mater e l’Ouverture e le Danze dal Guillaume Tell di Rossini. Nel 2016 l’Orchestra del Teatro è stata protagonisti del Rossini Opera Festival in tre appuntamenti: La donna del lago firmata dal regista Damiano Michieletto, Ciro in Babilonia, con la regia di Davide Livermore e “Florez 20”, concerto per festeggiare i 20 anni dal debutto a Pesaro del tenore peruviano.

Il 2017 ha segnato una rinnovata collaborazione tra il Teatro Comunale di Bologna e il Festival Verdi di Parma, che ha visto impegnati l’Orchestra e il Coro nella Traviata firmata dal regista Andrea Bernard e nello Stiffelio con la regia di Graham Vick, che ha ottenuto un grande successo di pubblico e critica vincendo il Premio Speciale del 37° Premio della critica Musicale “Franco Abbiati”.

Nel 2018 l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna è stata nuovamente in scena al Festival Verdi con Un giorno di regno per la regia di Massimo Gasparon (dall’originale di Pier Luigi Pizzi) e, di rara esecuzione, la versione francese del Trovatore, Le Trouvère, con la prestigiosa regia di Bob Wilson.

Mercoledì 27 Febbraio 2019Giovedì 28 Febbraio 2019H 20.40Teatro Comunale Sala Bibiena

ACQUISTA

DANZA 2019

febbraio 2019 danza

14 | 15 OTTOBRE
TEATRO COMUNALE
DANZA

24 | 25 SETTEMBRE
TEATRO COMUNALE
DANZA

5 | 6 APRILE
TEATRO COMUNALE
DANZA

11 | 12 MAGGIO
TEATRO COMUNALE
DANZA