Press & Media
 / Comunicati stampa
21.02.2014
I FILARMONICI
DEL TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA
DIRETTI DA ALDO SISILLO
IN RICORDO DEL PRESIDENTE
FRANCO LAZZARI

Domenica 23 febbraio 2014, alle ore 11.00, nella Sala Bibiena del Teatro Comunale, I Filarmonici del Teatro Comunale di Bologna, diretti dal Maestro Aldo Sisillo, si esibiscono in un concerto in ricordo del Presidente della Cooperativa Edificatrice Ansaloni, Franco Lazzari, prematuramente scomparso il 22 febbraio di un anno fa.

Flauto solista sarà Cinzia Zucchi.

 Il programma:

 Edward Elgar - Serenata per archi, op. 20;

 André Jolivet, - Concerto n. 1 per flauto e archi

flauto Cinzia Zucchi

 Pëtr Il’ic Čajkovskij Serenata per archi, op. 48

                                                             -------------------------

 Sul palco, diretti da Aldo Sisillo, si esibiranno:

Violini primi

Emanuele Benfenati (violino di spalla)

Fabio Cocchi, Federico Braga, Giuseppe Bertoni, Alessandra Talamo, Laura Zagato

Violini secondi

Giacomo Scarponi, Franco Parisini, Paolo Mora, Silvia Mandolini, David Caramia Giorgio Bianchi

Viole

Loris Dal Bo, Alessandro Savio, Corrado Carnevali

Violoncelli

Francesco Maria Parazzoli, Vittorio Piombo

Contrabbasso

Paolo Taddia

L’appuntamento cameristico della domenica mattina viene replicato in maniera del tutto gratuita  lunedì 24 febbraio alle ore 10.30 per i bambini delle Scuole Elementari e Medie di Bologna e Provincia.

L’appuntamento del lunedì mattina rientra all’interno della programmazione di Formazione e Ricerca del Teatro Comunale ed è realizzato grazie al contributo della Cooperativa Edificatrice Ansaloni, da sempre molto attenta alle realtà culturali della città e sensibile alla formazione del pubblico giovane. La cooperativa Ansaloni, anche in una congiuntura economica così difficile per il settore dell’edilizia, è felice di poter sostenere attività di divulgazione culturale e sociale.

I Filarmonici del Teatro Comunale di Bologna si affermano sin dagli anni ’70 come una delle migliori orchestre da camera italiane. Diretti da prestigiosi direttori – memorabile la collaborazione con Riccardo Chailly - , hanno collaborato con solisti di fama internazionale come Misha Maisky, Ruggero Ricci, Bruno Canino, Dimitry Ashkenazy. Nel 2004 I Filarmonici hanno avviato una fertile collaborazione con il violinista giapponese Narimichi Kawabata, effettuando una tournée in Giappone. Nel 2006, in occasione della tournée a Tokyo del Teatro Comunale di Bologna, hanno tenuto un concerto al Tokyo Opera City con il violinista Narimichi Kawabata.

Varie sono anche le incisioni discografiche per Decca, Victor, Fonit Cetra.

 Aldo Sisillo è nato a Napoli, ha compiuto i suoi studi musicali presso i Conservatori di Napoli e Bologna e si è laureato all’Università di Bologna in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo, indirizzo musicale. Ha studiato Direzione d’orchestra con Massimo de Bernart, Vladimir Delman e Gianluigi Gelmetti. E’ stato invitato in qualità di direttore ospite da istituzioni sinfoniche italiane ed estere e dai maggiori teatri lirici italiani e internazionali. Dal 1995 al 2000 è stato Segretario Artistico presso il Teatro Comunale di Bologna. Attualmente è Direttore Artistico della Fondazione Teatro Comunale di Modena Luciano Pavarotti. E’ docente presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma.

 Cinzia Zucchi, nata a Parma nel 1991,  si è diplomata al Conservatorio  Arrigo Boito ottenendo il massimo dei voti. Ha in seguito
intrapreso un’intensa attività concertistica con l' Ensemble da Camera “A. Boito”, Dedalus Ensemble e l’ Orquesta Sinfónica del Conservatorio di Vigo. Nel 2013 ha debuttato come solista con  l’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna, eseguendo il concerto di Jacques Ibert per flauto e orchestra. Ha partecipato al ParmaJazz Frontiere Festival 2012, con il  progetto “Spoon River” e alla rassegna di musica contemporanea “Elio è Frankenstein” con musiche di Elio e H.K.Gruber.  Come ottavinista ha eseguito il concerto in do di Antonio Vivaldi nel  2013 e ha partecipato al Bologna Festival 2013 con l’Ensemble “A. Boito”, eseguendo musiche di Messiaen e Berg.

Ingresso 10 euro posto unico.

 Bologna, 21 febbraio 2014

L’Ufficio stampa

Tel. 051.529947

 

 

Typo3 Appliance - Powered by TurnKey Linux