Comunicazione per il pubblico

Ingresso con certificazione verde (Green pass)

A seguito dell’entrata in vigore del DL 23 luglio 2021, n. 105 si comunica che, ai sensi dell’art. 3 “a far data dal 6 agosto 2021, è consentito in zona bianca esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19, di cui all’articolo 9, comma 2, l’accesso ai seguenti servizi e attività: b) spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive, di cui all’articolo 5″. 

Il titolare del biglietto dovrà pertanto presentare la certificazione verde COVID 19 – cosiddetto “green pass” (esclusivamente con QR code in formato digitale o cartaceo, anche in caso di tampone) al personale addetto agli accessi. 

In assenza non sarà consentito l’ingresso.

La certificazione verde COVID-19 non è richiesta ai soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute. 

Si prega di giungere per tempo (a partire da un’ora prima dall’inizio dello spettacoloin Teatro con la documentazione in regola e pronta per il controllo, in modo da facilitare le operazioni di accesso.

Gentili Abbonati, gentile pubblico,

da giovedì 7 a venerdì 29 gennaio 2021 sarà attiva la procedura di rimborso tramite voucher dei ratei degli abbonamenti e dei biglietti relativi a tutti gli spettacoli della Stagione in corso annullati a causa dell’emergenza COVID-19, attraverso la pagina “VIVAforVoucher” di Vivaticket (www.vivaticket.com). Il Teatro ha individuato questo periodo per consentire agli abbonati di effettuare la procedura di richiesta di rimborso dei ratei di abbonamento non goduti; nello stesso periodo è consentito di effettuare la procedura di rimborso anche ai possessori dei biglietti per gli spettacoli cancellati.

Come richiedere il voucher?

Chi è in possesso di un titolo d’ingresso (abbonamento o biglietto acquistati attraverso la nostra biglietteria, online sul portale di vendita Vivaticket o in un punto vendita Vivaticket), potrà richiedere l’emissione di un voucher digitale di valore corrispondente all’importo del biglietto o del rateo dell’abbonamento non utilizzati. Per richiedere il voucher è necessario accedere alla pagina VIVAforVoucher, inserire le proprie credenziali o effettuare la registrazione e seguire le istruzioni per procedere alla richiesta del voucher, utilizzabile entro 18 mesi dalla data di emissione sul portale Vivaticket.com e spendibile per l’acquisto degli eventi messi in vendita dal Teatro Comunale di Bologna.

CLICCA QUI PER LA PROCEDURA DI RIMBORSO SU VIVATICKET (dal 7 al 29 GENNAIO)

LISTA DEGLI SPETTACOLI ANNULLATI

– “Bologna, storia di una città dagli Etruschi ad oggi” di e con Giorgio Comaschi, dal 29 al 31 ottobre;

– “Otello” di Verdi con la regia di Gabriele Lavia dall’11 al 18 novembre

– concerto sinfonico del 22 novembre con la direzione di Pinchas Steinberg

– concerto sinfonico del 27 novembre con la direzione di Oksana Lyniv

– concerto sinfonico del 2 dicembre con la direzione di James Conlon

– “La Bohème” di Puccini con la regia di Graham Vick dal 12 al 23 dicembre

– il concerto sinfonico programmato per il 21 dicembre, con la direzione di Ryan McAdams

– “Les Etoiles” gala internazionale di danza, per i possessori di titoli delle date 26 e 27 settembre, 4 e 5 marzo e 29 e 30 dicembre 2020.


Per qualsiasi problema riscontrato nell’effettuare la procedura di richiesta di rimborso, scrivere un’email all’indirizzo

 rimborso@comunalebologna.it

oppure rivolgersi telefonicamente alla biglietteria del Teatro Comunale di Bologna al numero

 051/529019

dal martedì al venerdì dalle 12.00 alle 18.00 e il sabato dalle 11.00 alle 15.00.


CAMPAGNA #IORINUNCIOALRIMBORSO

Molti spettatori hanno deciso di aderire alla campagna #iorinuncioalrimborso per sostenere l’attività del Teatro Comunale, scegliendo di rinunciare all’utilizzo del voucher e di devolvere al Teatro l’importo totale dello stesso.
Nel ringraziare di nuovo quanti hanno aderito all’iniziativa ( 
http://www.tcbo.it/iorinuncioalrimborso/ ), si invita chi fosse intenzionato a partecipare a scrivere una email a rimborso@comunalebologna.it con oggetto #iorinuncioalrimborso  per comunicare la propria scelta. 

La rinuncia da parte degli spettatori può essere equiparata ad una donazione al Teatro prevista dall’Art Bonus, che prevede un credito d’imposta nella misura del 65% delle erogazioni effettuate in denaro in maniera tracciabile (https://artbonus.gov.it/). Chi volesse usufruire di questa possibilità relativamente a voucher già in proprio possesso, potrà segnalarlo all’interno della email di rinuncia al rimborso. 

SCOPRI DI PIÙ