stravinskij

Marco Boni, direttore / solisti della Scuola dell'Opera / solisti della Bernstein School of Musical Theater

Sinfonica next

Orchestra della Scuola dell'Opera del Teatro Comunale di Bologna

Marco Boni

Solisti della Scuola dell'Opera del Teatro Comunale di Bologna:

Elena Caccamo
Melissa d'Ottavi
Samantha Faina

Solisti della Bernstein School of Musical Theater:

Valeria Cozzolino
Rosaria Botteri
Miriam Ambrosaino

IDEAZIONE E TRASCRIZIONI MUSICALI

M° VALENTINO CORVINO

MISE-EN-ESPACE

MAURO SIMONE

Programma

Igor’ Fëdorovič Stravinskij
Pulcinella, suite con innesto di musiche di Giovanni Battista Pergolesi, Alessandro Parisotti, Francesco Paolo Tosti
LEGGI IL COMUNICATO

Sabato 26 giugno 2021 | H 21.00

Bernstein School Of Musical Theatre

ACQUISTA SU EVENTBRITE

Martedì 13 luglio 2021 | H 20.00

Teatro Comunale

ACQUISTA SU VIVATICKET
POSTO UNICO
I posti in platea e sui palchi garantiscono il distanziamento di 1 mt.
PREZZI
EVENTO GRATUITO
INFO DI ACQUISTO

Compositore

Igor Fedorovic Stravinskij

Pulcinella, suite

Anno di composizione: 1922

Prima esecuzione: 22 dicembre 1922, Symphony Hall, Boston

Movimenti:

1.Sinfonia
2.Serenata
3.Scherzino – Allegretto – Andantino
4.Tarantella
5.Toccata
6.Gavotta (con due variazioni)
7.Vivo
8.Minuetto – Finale

ORCHESTRA DELLA SCUOLA DELL’OPERA DEL TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA

L’Orchestra della Scuola dell?opera del Teatro Comunale di Bologna si pone come strumento privilegiato di congiunzione tra il mondo accademico e l’attività professionale.
L’Orchestra è formata da giovani strumentisti italiani ed europei, selezionati attraverso audizioni da una commissione costituita dalle Prime Parti del Teatro Comunale di Bologna
Un’intensa attività con il Teatro Comunale di Bologna, l’Orchestra affianca molte collaborazioni con artisti di chiara fama del panorama musicale internazionale, secondo uno spirito che imprime, insieme ad una forte identità nazionale, l’inclinazione ad una visione globale della musica e della cultura.
L’Orchestra è regolarmente protagonista di nuove produzioni e concerti, che spaziano dal repertorio Barocco al Novecento.
L’attività dell’Orchestra è resa possibile grazie al sostegno del Teatro Comunale di Bologna, della Regione Emilia Romagna e dell’Unione Europea.