Rossini | Händel | mozart | bartholdy

Salvatore Percacciolo, direttore / Eleonora Filipponi, mezzosoprano / Fabrizio Daluiso, tenore

Orchestra del Teatro Comunale di Bologna

Eleonora Filipponi

Fabrizio Daluiso

Programma

Gioachino Rossini
Il barbiere di Siviglia
Georg Friedrich Händel
da Giulio Cesare, “Svegliatevi nel core”
Gioachino Rossini
da Cenerentola, “Si, ritrovarla io giuro”
Wolfgang Amadeus Mozart
da Così fan tutte, “Smanie implacabili”
da Mitridate Re di Ponto,  “Se di regnar sei vago”
Felix Mendelssohn Bartholdy
Sinfonia n. 3 in La minore op. 56 “Scozzese”
LEGGI IL COMUNICATO

Sabato 17 luglio 2021 | H 20.00

Teatro Comunale

ACQUISTA SU VIVATICKET
POSTO UNICO
I posti in platea e sui palchi garantiscono il distanziamento di 1 mt.
PREZZI
PREZZO UNICO € 10
INFO DI ACQUISTO

Compositori

Gioachino Rossini

Il barbiere di Siviglia

Anno di composizione: 1815 – 1816

Prima esecuzione: 20 febbraio 1816, Teatro Argentina, Roma

Movimenti:

1.Andante maestoso
2.Allegro con brio

da Cenerentola, “Si, ritrovarla io giuro”

Anno di composizione: dicembre 1816 – gennaio 1817

Prima esecuzione: 25 gennaio 1817, Teatro Valle, Roma

Georg Friedrich Händel

da Giulio Cesare, “Svegliatevi nel core”

Anno di composizione: 1723

Prima esecuzione: 20 febbraio 1724, King’s Theatre, Londra

Wolfgang Amadeus Mozart

da Così fan tutte, “Smanie implacabili”

Anno di composizione: 1789 – 1790

Prima esecuzione: 26 gennaio 1790, Burghtheater di Vienna

da Mitridate Re di Ponto, “Se di regnar sei vago”

Anno di composizione: 1770

Prima esecuzione: 26 dicembre 1770, Teatro Regio Ducale di Milano

Felix Mendelssohn Bartholdy

Sinfonia n. 3 in La minore op. 56 “Scozzese”

Anno di composizione: 1815, Vienna

Prima esecuzione: 1881, Londra

Movimenti:

1.Adagio maestoso – Allegro con brio
2.Allegretto
3.Menuetto – Vivace
4.Presto vivace

ORCHESTRA DELLA SCUOLA DELL'OPERA DEL TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA

L’Orchestra della Scuola dell?opera del Teatro Comunale di Bologna si pone come strumento privilegiato di congiunzione tra il mondo accademico e l’attività professionale.
L’Orchestra è formata da giovani strumentisti italiani ed europei, selezionati attraverso audizioni da una commissione costituita dalle Prime Parti del Teatro Comunale di Bologna
Un’intensa attività con il Teatro Comunale di Bologna, l’Orchestra affianca molte collaborazioni con artisti di chiara fama del panorama musicale internazionale, secondo uno spirito che imprime, insieme ad una forte identità nazionale, l’inclinazione ad una visione globale della musica e della cultura.
L’Orchestra è regolarmente protagonista di nuove produzioni e concerti, che spaziano dal repertorio Barocco al Novecento.
L’attività dell’Orchestra è resa possibile grazie al sostegno del Teatro Comunale di Bologna, della Regione Emilia Romagna e dell’Unione Europea.