Dopo la cosiddetta Trilogia popolare (Rigoletto, Il trovatore, La traviata) nel 1855 Verdi scrive la sua prima opera per Parigi. C’era stata, otto anni prima, Jérusalem, ma, per quanto radicale, era pur sempre una rielaborazione dei Lombardi alla prima crociata. Ora, invece, si tratta di un progetto originale, sebbene Les vêpres siciliennes sia in realtà il mascheramento di un libretto precedente destinato a Donizetti, che lasciò incompiuta l’opera: Le duc d’Albe. Dalla Fiandra a Palermo, cambiati gli spagnoli con i francesi, si ripete lo scontro di popolo oppresso e oppressori occupanti, il contrasto d’affetti quando l’eroe amante riamato della paladina della libertà si scopre figlio del tiranno. Il finale è sospeso, con un matrimonio che avrebbe dovuto portar pace e che diventa segnale di rivolta furiosa. La sensibilità politica di Verdi incontra quella francese e le forme del grand-opéra e se anche il rapporto non è sempre facile darà notevoli frutti, non ultimo Don Carlos.

19 | 20 | 21 | 22 | 23 Aprile

Comunale Nouveau

ABBONATI ALLA STAGIONESCOPRI I PREZZI DEI BIGLIETTI

Direttrice

Regia

Emma Dante

Nuova Produzione del TCBO con Teatro Massimo di Palermo

Interpreti principali

ELENA

Sara Cortolezzis

ARRIGO

John Osborn

GUIDO DI MONFORTE

GUIDO DI MONFORTE

Giovanni Meoni

GIOVANNI DA PROCIDA

GIOVANNI DA PROCIDA

ELENA
Roberta Mantegna / Sara Cortolezzis
ARRIGO
John Osborn / Leonardo Caimi
GUIDO DI MONFORTE
Franco Vassallo / Giovanni Meoni
GIOVANNI DA PROCIDA
Riccardo Zanellato / Fabrizio Beggi

MAESTRO DEL CORO

SCENE

COSTUMI

 

AIUTO REGIA

NOTE DI REGIA

Testo

Nome Cognome

Autore

Giuseppe Verdi

(1813-1901) è il compositore d’opera al quale più è legata l’identità italiana, perché durante la sua lunga carriera ha intonato i valori e i sentimenti più intimi di un paese frammentario che con la sua musica e i suoi testi ha imparato a parlare l’italiano. Fra i temi prediletti dal maestro di Busseto anche le varie contraddizioni insite nel rapporto genitori-figli, interpretato da capolavori come RigolettoIl trovatoreLa traviataSimon BoccanegraLuisa Miller.

19 | 20 | 21 | 22 | 23 Aprile

Comunale Nouveau

ABBONATI ALLA STAGIONESCOPRI I PREZZI DEI BIGLIETTI
MER | 19 | APR | H 20.00 | Turno prime
GIOV | 20 | APR | H 20.00 | Turno Sera 2
VEN | 21 | APR | H 20.00 | Turno Sera 1
SAB | 22 | APR | H 18.00 | Turno Pomeriggio 2 e Opera Nuova
DOM | 23 | APR | H 16.00 | Turno Domenica
GRAND OPÉRA IN 5 ATTI
2 ore e 30 minuti circa
PRIMA
Settore 1: Intero 160 € | U30 80 €
Settore 2: Intero 130 € | U30 65 €
Settore 3: Intero 60 € | U30 30 €
REPLICHE
Settore 1: Intero 110 € | U30 55 €
Settore 2: Intero 85 € | U30 42,50 €
Settore 3: Intero 50 € | U30 25 €

BALCONATA 20€
(in vendita online e in biglietteria da tre giorni prima di ogni singolo spettacolo)
Biglietti a 10€ per tutti gli studenti iscritti all’UNIBO per gli spettacoli della Stagione Opera 2023, nei turni: Serate 2, Pomeriggi 1 e 2. In vendita solo in biglietteria da un mese prima della “Prima” di ogni Opera, presentando:
badge universitario
autocertificazione di iscrizione all’anno in corso
riduzioni e agevolazioni
scopri tutti i titoli della stagione

Introduzione ai segreti dell’opera

45 minuti prima dell’inizio dello spettacolo, ogni recita è preceduta da una conferenza introduttiva all’opera con il Sovrintendente del Teatro Fulvio Macciardi e il Maestro Valentino Corvino.

PRESENTING PARTNER
PODCAST

STREAMING

APP LYRI

Segui i testi del libretto durante lo spettacolo direttamente dal tuo smartphone con Lyri, la nuova app per i sovratitoli! Scopri come.