STORIE tra arte e storia in palcoscenico

Lohengrin, il Medioevo tra sogno e realtà

Figlio di Parsifal, l’eroe del Graal, Lohengrin è parte di quella mitologia medievale che affonda le sue radici nel V secolo delle grandi leggende, dal ciclo di Re Artù e dei cavalieri della tavola rotonda alla saga dei Nibelunghi: il secolo di Attila, Sant’Agostino e San Patrizio, il secolo di Galla Placidia. Intrecciando le tradizioni della mitologia norrena, germanica e i poemi cavallereschi, Lohengrin è l’incarnazione del dovere e della fedeltà a un ideale, per secoli narrati anche visivamente in codici miniati sontuosissimi e alla base di un immaginario ripreso dall’Ottocento grafico di Gustave Dorè e dalle possenti composizioni di Richard Wagner. Tra storia e leggenda, tra la realtà della vittoria di re Enrico l’Uccellatore sugli Ungari e il paladino di ascendenza divina, un racconto a due voci sul farsi dell’immaginario contemporaneo inseguendo il sempiterno ideale dell’eroe dalla bianca armatura. Per un’umanità che non vuole essere redenta, l’umanità di quella lotta per il potere che unifica ogni epoca della sua storia.

con

Alessandra Necci scrittrice

Alessandra Necci è una biografa storica, autrice di numerose biografie di successo, che hanno vinto molti premi. Si è dedicata, in particolare, allo studio di Napoleone Bonaparte della sua epopea, nonché alla fase della Rivoluzione francese, del Consolato e dell’Impero. Ancora, ha studiato e scritto di Rinascimento italiano e francese del Seicento francese. Avvocato, si è specializzata a Sciences Po a Parigi ed è professore alla LUISS Guido Carli di Roma.

Giovanni Carlo Federico Villa storico dell’arte

Giovanni Carlo Federico Villa, docente universitario di Storia dell’Arte Moderna, Direttore di Palazzo Madama Museo Civico d’Arte Antica di Torino, è autore di importanti monografie e numerose sono le sue presenze divulgative sui principali canali radiotelevisivi italiani e stranieri.

 

Estratti musicali a cura degli interpreti della Scuola dell’Opera del Teatro Comunale di Bologna

3 NOVEMBRE | H 21.00

Teatro Comunale

prezzo

Biglietto intero
15€
  • 10€ Sconto abbonati
  • 5€ Sconto U30