Tutto ciò che è esotico, lontano è sempre piaciuto all’opera, fin dal Barocco meraviglioso e dal Settecento illuminista e curioso. Ai tempi di Puccini il Giappone è di gran moda, come tutto l’estremo oriente, che dilaga dalla musica alle arti figurative. È del 1898 Iris  di Mascagni, dramma di una fanciulla nipponica; dalla Francia Pierre Loti, con le sue avventure amorose di giovanotti occidentali in terre lontane, ispira la novella Madame Butterfly di John Luther Long da cui viene l’opera di Puccini, che attua una rivoluzione copernicana e assume il punto di vista della geisha sedotta e abbandonata dal bell’ufficiale statunitense. Perfino l’approccio spregevole di Pinkerton alla prima notte con la quindicenne ci appare attraverso gli occhi di lei come un’irresistibile malìa. Il capolavoro è frutto del rovello di Puccini che, nel 1904, dopo il fiasco della prima alla Scala, rielabora e porta al successo l’opera a Brescia, ma, non contento, continua a rifinirla quasi per tutta la vita.

19 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | Febbraio

Comunale Nouveau

ABBONATI ALLA STAGIONESCOPRI I PREZZI DEI BIGLIETTI

Direttore

Regia

Gianmaria Aliverta

Produzione del TCBO

Interpreti principali

CIO-CIO-SAN

CIO-CIO-SAN

Zarina Abaeva

PINKERTON

PINKERTON

Antonio Poli

SUZUKI

Aoxue Zhu

SHARPLESS

SHARPLESS

Angelo Veccia

CIO-CIO-SAN
Maria José Siri / Zarina Abaeva
PINKERTON
Luciano Ganci / Antonio Poli
SUZUKI
Aoxue Zhu / Aloisa Aisemberg
SHARPLESS
Dario Solari / Angelo Veccia

MAESTRO DEL CORO

SCENE

COSTUMI

 

AIUTO REGIA

NOTE DI REGIA

Testo

Nome Cognome

Autore

Giacomo Puccini

Giacomo Puccini (1858-1924) può essere considerato come l’ultimo esponente della grande tradizione operistica italiana; si impone al grande pubblico grazie all’intuizione dell’editore Giulio Ricordi che vede nel compositore lucchese il genio sul quale investire e al quale affianca i librettisti Giuseppe Giacosa (1847-1906) e Luigi Illica (1857-1919). Da questo “dream team” nascono opere come La bohèmeTosca Madama Butterfly, lavori che consacrano Puccini come l’unico erede di Verdi e che ancora oggi fanno accorrere milioni di persone nei teatri di tutto il mondo.

19 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 Febbraio

Comunale Nouveau

ABBONATI ALLA STAGIONESCOPRI I PREZZI DEI BIGLIETTI
DOM | 19 | FEB | H 20.00
MAR | 21 | FEB | H 20.00
MER | 22 | FEB | H 20.00
GIOV | 23 | FEB | H 20.00
VEN | 24 | FEB | H 20.00
SAB | 25 | FEB | H 18.00
OPERA IN 3 ATTI
2 ore a 40 minuti circa
PRIMA
Settore 1: Intero 120 € | U30 60 €
Settore 2: Intero 100 € | U30 50 €
Settore 3: Intero 50 € | U30 25 €
REPLICHE
Settore 1: Intero 80 € | U30 40 €
Settore 2: Intero 60 € | U30 30 €
Settore 3: Intero 35 € | U30 17,50 €
Biglietti a 10€ per tutti gli studenti iscritti all’UNIBO per gli spettacoli della Stagione Opera 2023, nei turni: Serate 2, Pomeriggi 1 e 2. In vendita solo in biglietteria da un mese prima della “Prima” di ogni Opera, presentando:
badge universitario
autocertificazione di iscrizione all’anno in corso
riduzioni e agevolazioni
scopri tutti i titoli della stagione

Introduzione ai segreti dell’opera

45 minuti prima dell’inizio dello spettacolo, ogni recita è preceduta da una conferenza introduttiva all’opera con il Sovrintendente del Teatro Fulvio Macciardi e il Maestro Valentino Corvino.

PRESENTING PARTNER
PODCAST

STREAMING

APP LYRI

Segui i testi del libretto durante lo spettacolo direttamente dal tuo smartphone con Lyri, la nuova app per i sovratitoli! Scopri come.