GIUSEPPE VERDI

Otello

Otello, dramma lirico in quattro atti messo in scena per la prima volta a Milano il 5 febbraio 1887, nasce dalla maturazione del talento smisurato di Verdi, sapientissimo dosatore di effetti scenici e lettore profondo dell’animo umano. Il teatro verdiano ha, infatti, l’uomo al centro del suo universo. Uomo che, come il protagonista, è per Verdi costantemente teso tra due astrazioni assolute: il bene più genuino e candido (Desdemona) e la subdola e cinica incarnazione del male (Jago). Otello si muove tra questi due poli, lasciandosi guidare dall’accecante passione e non dalla ragione, che gli avrebbe invece consentito di difendersi dall’una e dall’altra astrazione, tendendo inesorabilmente verso un tragico epilogo.

Nuova produzione del TCBO

LEGGI IL COMUNICATO

24 | 25 | 26 | 28 | 29 | 30 Giugno 2022

 

INFO DI ACQUISTO

DIRETTORE

REGIA E LUCI

VEN | 24 | GIU | Turno Prime | H: 20.00
SAB | 25 | GIU | Turno Pomeriggi all'opera 2, Opera yoU30 | H: 18.00
DOM | 26 | GIU | Turno Domeniche all'opera | H: 16.00
MAR | 28 | GIU | Turno Pomeriggi all'opera 1 | H: 18.00
MER | 29 | GIU | Turno Passione Opera | H: 20.00
GIO | 30 | GIU | Turno Serate all'opera | H: 20.00

CAST

OTELLO

Roberto Aronica

LODOVICO

Luciano Leoni

MONTANO

UN ARALDO

Scuola dell’Opera

MAESTRO DEL CORO
Gea Garatti Ansini

SCENE
Alessandro Camera

COSTUMI
Andrea Viotti

 

ASSISTENTE ALLA REGIA
Gianni Marras

ASSISTENTE ALLE SCENE
Andrea Gregori

MAESTRO DEL CORO VB
Alhambra Superchi

COMPOSITORE

Giuseppe Verdi

.

Giuseppe Verdi (1813-1901) è il compositore d’opera al quale più è legata l’identità italiana, perché durante la sua lunga carriera ha intonato i valori e i sentimenti più intimi di un paese frammentario che con la sua musica e i suoi testi ha imparato a parlare l’italiano.
Fra i temi prediletti dal maestro di Busseto anche le varie contraddizioni insite nel rapporto genitori-figli, interpretato da capolavori come RigolettoIl trovatoreLa traviataSimon BoccanegraLuisa Miller.