28
Maggio
Opera

Don Giovanni

Comunale Nouveau
Ore 20:00
29
Maggio
Opera

Don Giovanni

Comunale Nouveau
Ore 18:00
30
Maggio
Opera

Don Giovanni

Comunale Nouveau
Ore 20:00
31
Maggio
Opera

Don Giovanni

Comunale Nouveau
Ore 18:00
06
Giugno
Concerti

Stagione Sinfonica 2024 | Martijn Dendievel

Teatro Manzoni
Ore 20:30
09
Giugno
Danza

Stagione Danza 2024 | Stravinskij / Rachmaninov

Comunale Nouveau
Ore 16:30
12
Giugno
Opera

Der Ring des Nibelungen | Das Rheingold

Teatro Manzoni
Ore 20:00
13
Giugno
Opera

Der Ring des Nibelungen | Das Rheingold

Teatro Manzoni
Ore 20:00
16
Giugno
Concerti

Domenica in musica

Palazzo Boncompagni
Ore 11:00
17
Giugno
Concerti

Stagione Sinfonica 2024 | Mariotti

Teatro Manzoni
Ore 20:30
19
Giugno
Altri eventi

LE ARMONIE DELL’ARTE – Il Romanticismo

Teatro Manzoni
Ore 20:30
26
Giugno
Altri eventi

Parliamo del Trittico pucciniano

Sala Borsa - Auditorium Biagi
Ore 18:30
30
Giugno
Concerti

Domenica in musica

Castello Benelli di Igea Marina
Ore 11:00
05
Luglio
Opera

Trittico: Il Tabarro – Suor Angelica – Gianni Schicchi

Comunale Nouveau
Ore 20:00
09
Luglio
Opera

Trittico: Il Tabarro – Suor Angelica – Gianni Schicchi

Comunale Nouveau
Ore 20:00
11
Luglio
Opera

Trittico: Il Tabarro – Suor Angelica – Gianni Schicchi

Comunale Nouveau
Ore 20:00
12
Luglio
Opera

Trittico: Il Tabarro – Suor Angelica – Gianni Schicchi

Comunale Nouveau
Ore 20:00
14
Luglio
Concerti

Domenica in musica

Palazzo Boncompagni
Ore 11:00
27
Settembre
Concerti

Stagione Sinfonica 2024 | Diego Ceretta

Teatro Manzoni
Ore 20:30
28
Settembre
Danza

Stagione Danza 2024 | La fille mal gardée

Comunale Nouveau
Ore 20:30
29
Settembre
Danza

Stagione Danza 2024 | La fille mal gardée

Comunale Nouveau
Ore 16:30
05
Ottobre
Concerti

Stagione Sinfonica 2024 | Lyniv – Tkachenko

Teatro Manzoni
Ore 20:30
17
Ottobre
Opera

Der Ring des Nibelungen | Die Walküre

Teatro Manzoni
Ore 18:00
18
Ottobre
Altri eventi

LE ARMONIE DELL’ARTE – L’Illuminismo

Teatro Manzoni
Ore 20:30
19
Ottobre
Opera

Der Ring des Nibelungen | Die Walküre

Teatro Manzoni
Ore 18:00
23
Ottobre
Altri eventi

IN CONTROLUCE – Voce del silenzio

Teatro Manzoni
Ore 20:30
31
Ottobre
Opera

Voce del silenzio

Comunale Nouveau
Ore 20:00
02
Novembre
Opera

Voce del silenzio

Comunale Nouveau
Ore 20:00
03
Novembre
Opera

Voce del silenzio

Comunale Nouveau
Ore 16:00
04
Novembre
Altri eventi

LE ARMONIE DELL’ARTE – Il Barocco

Teatro Manzoni
Ore 20:30
06
Novembre
Altri eventi

Parliamo di Werther

Sala Borsa - Auditorium Biagi
Ore 18:30
08
Novembre
Concerti

Stagione Sinfonica 2024 | Pinchas Steinberg

Teatro Manzoni
Ore 20:30
11
Novembre
Altri eventi

IN CONTROLUCE – Werther

Teatro Manzoni
Ore 20:30
19
Novembre
Opera

Werther

Comunale Nouveau
Ore 20:00
20
Novembre
Opera

Werther

Comunale Nouveau
Ore 18:00
21
Novembre
Opera

Werther

Comunale Nouveau
Ore 20:00
22
Novembre
Opera

Werther

Comunale Nouveau
Ore 18:00
24
Novembre
Opera

Werther

Comunale Nouveau
Ore 16:00
27
Novembre
Danza

Stagione Danza 2024 | The Tokyo Ballet

Comunale Nouveau
Ore 20:30
30
Novembre
Concerti

Stagione Sinfonica 2024 | Lyniv – Shaham

Teatro Manzoni
Ore 20:30
04
Dicembre
Altri eventi

IN CONTROLUCE – Pagliacci

Teatro Manzoni
Ore 20:30
09
Dicembre
Concerti

Stagione Sinfonica 2024 | Abbado

Teatro Manzoni
Ore 20:30
11
Dicembre
Altri eventi

Parliamo di Pagliacci

Sala Borsa - Auditorium Biagi
Ore 18:30
15
Dicembre
Opera

Pagliacci

Comunale Nouveau
Ore 20:00
17
Dicembre
Opera

Pagliacci

Comunale Nouveau
Ore 18:00
18
Dicembre
Opera

Pagliacci

Comunale Nouveau
Ore 18:00
20
Dicembre
Opera

Pagliacci

Comunale Nouveau
Ore 20:00
21
Dicembre
Opera

Pagliacci

Comunale Nouveau
Ore 20:00
22
Dicembre
Opera

Pagliacci

Comunale Nouveau
Ore 16:00
28
Dicembre
Danza

Stagione Danza 2024 | Les Étoiles

Comunale Nouveau
Ore 20:30
29
Dicembre
Danza

Stagione Danza 2024 | Les Étoiles

Comunale Nouveau
Ore 16:30

Oksana Lyniv

14 GENNAIO | H 17.30

Auditorium Manzoni

EVENTO CONCLUSO

PROGRAMMA

Anton Bruckner

Sinfonia n. 5 in Si bemolle maggiore, WAB 105 (Cahis 7)

Il 2024 segna il bicentenario della nascita di Anton Bruckner, il più grande sinfonista dell’Ottocento mitteleuropeo accanto a Beethoven e Brahms, “padre” spirituale dell’espansione della sinfonia verso grandezze e ambizioni che solo Gustav Mahler sarà in grado di accogliere. «Non era mai capitato a nessun compositore di esser chiamato alla ribalta quattro o cinque volte dopo ciascun movimento. Bruckner è il nuovo idolo dei wagneriani». Questo scriveva Eduard Hanslick, grande sponsor di Johannes Brahms, dopo aver ascoltato la Settima Sinfonia di Bruckner. Erano parole piene di stupore, pronunciate in un clima avvelenato, con i filowagneriani che sparavano su Brahms e i fìlobrahmsiani che se la prendevano con Bruckner. Ma il successo della Settima Sinfonia arrivò quando il compositore austriaco aveva già compiuto 60 anni. Prima di quell’apice, la sua carriera era stata punteggiata da incomprensioni e aperte ostilità da parte del sofisticato ambiente viennese. La Quinta Sinfonia, del 1877, non fu mai ascoltata da Bruckner vivente. Da qui una miriade di epiteti mai approvati dall’autore: “Fantastica”, “Tragica”, “Dei pizzicati”. Ma nessuna definizione è riuscita a incapsulare lo spirito di un’opera che svetta negli accesi contrasti timbrici e dinamici, sobria e severa, di salda connotazione classica e con quell’incoercibile forza espansiva che domina tutta la produzione bruckneriana. Per paradosso, sarà proprio uno dei temi principali del primo movimento della Quinta a diventare un tormentone pop, nonché il noto coro da stadio semiserio che ha accompagnato l’ultima vittoria della Nazionale italiana ai Mondiali.

I. Adagio; Allegro; Langsamer

II. Adagio – Sehr langsam

III. Scherzo: Molto vivace

IV. Finale: Adagio; Allegro

ORCHESTRA DEL TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA

Orchestra di grande tradizione, si sono avvicendati alla sua guida come Direttori musicali Sergiu Celibidache, ZoltánPeskó, Vladimir Delman, Riccardo Chailly, Daniele Gatti, Michele Mariotti. Tra i direttori d’orchestra che hanno guidato il complesso si segnalano Gary Bertini, Myung-Whun Chung, James Conlon, Pinchas Steinberg, Valery Gergiev, Eliau Inbal, Vladimir Jurowskij, Daniel Oren, Peter Maag, Neville Marriner, Kurt Masur, Riccardo Muti, Mstislav Rostropovič, Esa Pekka Salonen, Georg Solti, Christian Thielemann, Charles Dutoit, Georges Prêtre. L’Orchestra del Teatro Comunale è frequentemente invitata all’estero (Olanda, Romania, Spagna, Francia e Svizzera) e ha partecipato a prestigiosi Festival (Amsterdam 1987, Parma 1990, Wiesbaden 1994, Santander 2004 e 2008, Aix en Provence 2005, Savonlinna 2006, Macao 2013, Muscat 2015, Guanajuato in Messico 2017, Parigi 2018). Un rapporto privilegiato con il Giappone ha dato seguito a svariate tournée, di cui la più recente in giugno 2019 ad Osaka, Tokyo, Yokohama, Fukuoka, con Rigoletto e Il barbiere di Siviglia.

Numerose le produzioni discografiche, tra le quali La Favorita diretta da Richard Bonynge, Oberto Conte di San Bonifacio diretto da Zoltán Peskó, Il barbiere di Siviglia diretto da Giuseppe Patané, La figlia del reggimento diretta da Bruno Campanella, Le maschere e La bohème dirette da Gianluigi Gelmetti, La scala di seta diretta da Gabriele Ferro, MacbethManon LescautRigolettoLa cenerentola, Messa Solenne e le produzioni videografiche dei Vespri siciliani e di Giovanna d’Arco e Werther dirette da Riccardo Chailly, Armida diretta da Daniele Gatti, Simon Boccanegra e Attila diretti da Michele Mariotti.

L’Orchestra, guidata da Mariotti, ha inciso per Decca un CD di arie sacre con Juan Diego Flórez e per Sony un album di arie romantiche con Nino Machaidze; per Deutsche Grammophon Le Comte Ory con Flórez e La Nuit de Mai, arie d’opera e canzoni di Leoncavallo, con Placido Domingo e per l’etichetta PENTATONE un CD di ouvertures rossiniane per celebrare i 150 anni dalla morte del compositore.Nell’aprile 2021 l’Orchestra ha registrato per Deutsche Grammophon un disco di prossima uscita con il tenore Benjamin Bernheim e Frédéric Chaslin sul podio.

Nel marzo 2013 i corpi artistici del Teatro Comunale di Bologna diretti da Mariotti sono stati protagonisti del concerto inaugurale del IV Festival internazionale Mstislav Rostropovich di Mosca eseguendo la Messa da Requiem di Verdi. Poi nell’ottobre del 2015 hanno inaugurato la rassegna Lingotto Musica presso l’Auditorium Giovanni Agnelli di Torino, dove hanno eseguito lo Stabat Mater, l’Ouverture e le Danze dal Guillaume Tell di Rossini. Inoltre, la nuova produzione della Bohème al Teatro Comunale, con la regia di Graham Vick e la direzione di Mariotti, ha vinto il Premio Abbiati come miglior spettacolo del 2018.

Dopo una trentennale partecipazione al Rossini Opera Festival (dal 1988 al 2016), il 2017 ha segnato una nuova collaborazione tra il Teatro Comunale di Bologna e il Festival Verdi di Parma che, tra le varie produzioni, ha visto impegnata l’Orchestra nello Stiffelio firmato da Graham Vick. Andato in scena al Teatro Farnese, ha ottenuto un grande successo di pubblico e critica vincendo il Premio Speciale del 37° Premio della critica Musicale “Franco Abbiati”. Nel 2019 l’Orchestra è stata protagonista al Festival Verdi nella Luisa Miller alla chiesa di San Francesco del Prato a Parma e nell’Aida al Teatro Verdi di Busseto, mentre nel 2020 di un concerto sinfonico diretto da Valerij Gergiev al Teatro Regio di Parma. Da gennaio 2022 la Direttrice Musicale del Teatro Comunale di Bologna è Oksana Lyniv.