Pëtr Il'ič Čajkovskij

Lo Schiaccianoci

Balletto fantastico in due atti su musiche di P. I. Čajkovskij, liberamente ispirato al racconto Der Nussknacker und der Mäusekönig di E.T.A Hoffmann.

Balletto natalizio per eccellenza Lo Schiaccianoci nella rivisitazione del Balletto di Milano è un tripudio di gioia e colori.
Grande importanza è riservata alla caratterizzazione dei personaggi che vivacizzano la scena e a condurre la vicenda, tra giochi di prestigio e inaspettate gag con il dispettoso Fritz, è un eccentrico Drosselmeyer che accompagnerà Clara nel suo sogno animato da topi e soldatini.
Si tratta di un balletto brillante e ricco di verve per celebrare la gioia e l’incanto del periodo natalizio con il gusto di oggi.

 

29 | 30 | 31 dicembre 2018

Acquista

Gianmario Cavallaro

DIRETTORE

Federico Veratti

REGIA E COREOGRAFIA

CAST

Compagnia Balletto di Milano

CLARA
Giordana Roberto Marta Orsi

IL PRINCIPE
Federico Mella

DROSSELMEYER
Alessandro Orlando

FRITZ
Lorenzo Bottaro

MADRE
Giulia Simontacchi

PADRE
Germano Trovato

Danza Spagnola
Irene Criscino, Germano Trovato

Danza Araba
Arianna Capodicasa, Luca Rimolo

Danza Cinese
Giulia Simonatacchi, Federico Micello

Danza Russa
Angelica Gismondo, Alessandro Torrielli

Danza Pastorale
Marta Orsi, Giulia Cella, Mirko Casilli

AUTORE

Pëtr Il’ič Čajkovskij (1840 – 1893) compositore russo del tardo romanticismo, geniale e versatile, forgiò uno stile proprio consolidando l’uso di convenzioni compositive della musica classica accanto alla musica tradizionale russa.
Molto importante è la sua produzione dedicata al balletto di cui è consideraro padre sotto l’aspetto musicale. I suoi capolavori, tra i quali ricordiamo Il lago dei cigni (1876), La bella addormentata nel bosco (1890), Schiaccianoci (1892), tengono presenti le esigenze coreografiche e ritmiche della rappresentazione, imponendo e suggerendo agli interpreti nuove e ardite soluzioni.

SCENE

Marco Pesta

LUCI

Dario Rossi